Facebook e il punteggio di pertinenza: come prendere un bel voto

Share Button

punteggio di pertinenza facebookPochi ne parlano ma per Facebook è un dettaglio importante ed è il punteggio di pertinenza o Relevance Score per le inserzioni o post sponsorizzati.

Se pensavi di esserti liberato finalmente dell’incubo dei voti come quando andavi a scuola, ahimè il Prof. Facebook torna a bacchettarti e se non fai bene ti da anche un bel 2 e penalizza le tue inserzioni.

Cos’è il punteggio di pertinenza?

Quando crei una pubblicità o post sponsorizzato, Facebook ti da un voto chiamato Relevance Score o punteggio di pertinenza.

Questo voto va da 1 a 10 e stima quanto il tuo annuncio è pertinente al  target.

Vedrai attribuire il tuo punteggio in “Gestione inserzioni” e solo dopo aver raggiunto più di 500 impressioni.

Più il tuo annuncio è in linea con il target più il voto aumenta.

In sostanza Facebook cerca sempre di migliorare l’esperienza dell’utente  in modo che anche quando clicca su una inserzione riesce a trovare quello che cerca.

Perché è importante il punteggio di pertinenza di Facebook?

Il punteggio di pertinenza di Facebook è importante perché ha un impatto sul tuo CTR che a sua volta incide con il costo della tua campagna.

Devo essere sincera, all’inizio non davo molta importanza al “voto”, poi dopo una serie di test mi sono accorta che ha un impatto fortissimo anche sulla performance.

Non solo la nostra campagna ci costerà meno ma avrà inevitabilmente più successo.

Anche se un CTR basso non significa necessariamente che la  campagna sta andando male tuttavia se si cerca di mantenerlo alto avrai dalla tua parte anche Facebook che tenderà a spingere di più il tuo post.

Qui di seguito ti mostro il risultato di un test:

Con soli € 3,83 ho avuto 50 interazioni ad un costo di € 0,08. Considera che fra queste interazioni ho avuto anche 2 richieste per una consulenza.

Punteggio di pertinenza: 8

inserzioni facebook punteggio

Le inserzioni di Facebook  invece con un basso punteggio di pertinenza raggiungono un numero inferiore di persone  con un costo più alto.

Cosa ho rilevato dai miei test

Dai miei test ho rilevato un altro fattore importante che determina il successo di una pubblicità su Facebook e che ora sto applicando a tutte le mie inserzioni ottenendo risultati che non vedevo dai primi tempi delle Facebook Ads.

Facebook negli anni ha cambiato tantissimo le inserzioni, non solo dal punto di vista del Layout (oggi hai molti più modelli) ma soprattuto dal punto di vista della visibilità rapportata sia ai costi sia ai risultati.

Ho un blocco di appunti di tutte le mie inserzioni che ho fatto in passato e ogni tanto me lo riguardo con nostalgia: che risultati!

Si raggiungevano obiettivi a soli € 0,02 a clic, CTR a 5,831%. Per non parlare dei lead (contatti)!

facebook ads test

 I test e i cambiamenti di Facebook negli anni

Con l’annuncio dell’ennesimo cambiamento di Facebook   a partire dal novembre 2014 con l’abolizione della Like Gate, per molti professionisti e  aziende che utilizzavano questo  strumento, fu un duro colpo.

Per chi da poco usa Facebook per promuovere un business il “Like gate”  era una Tab di Facebook  che ti dava la possibilità di aumentare i  fan molto rapidamente.

fan gate facebook

Il concetto era molto semplice:

Tramite una Tab della tua Fan Page chiedevi un Mi Piace e in cambio regalavi un contenuto.

Con questo metodo eri capace di ottenere migliaia di like in pochissimo tempo a dei costi bassissimi.

La strategia del “Like Gate” consentiva di guadagnare fan attraverso dei Bonus che la pagina metteva a disposizione dei soli fan.

Si invitava il pubblico  a diventare “FAN” della pagina ed in cambio si dava loro un benefit o l’accesso ad un contenuto esclusivo (video, ebook, articolo, ecc.)

Nell’immagine un esempio di Like Gate >>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Come dicevo per tantissimi Marketer, Sviluppatori e Social Media Manager fu un grosso problema perché veniva eliminato uno strumento non solo in grado di aumentare i “Mi Piace” nella pagina ma di ottenere una risorsa molto più preziosa ossia i lead (contatti).

Con questo sistema si creavano direttamente su Facebook degli imbuti o Marketing Funnel che portavano con molta facilità  a risultati eccezionali.

Molte persone per rimediare al “mal tolto” commisero errori enormi, uno dei quali fu quello di comprare Fan!

Caro Facebook mi hai tolto la Fan Gate? Allora io mi compro i fan!”

Se c’è una cosa da evitare assolutamente è proprio questa: stai lontano dalla tentazione di comprare fan per la tua pagina. Le conseguenze sono catastrofiche!

Se il tuo obiettivo è quello di utilizzare i social network per migliorare il tuo business devi partire dalla tua audience, prendertene cura giorno per giorno e lasciare perdere l’idea di comprare fan.

Una pagina di 10.000 fan acquistati  oltre ad essere composta da  profili finti, i tuoi seguaci provengono il più delle volte da stati come Bangladesh, Pakistan, Sud America,  ai quali del tuo prodotto e/o servizio non gliene importa proprio nulla.

Questo non è Social Media Marketing!

Un vero professionista ricorre ai ripari mettendo in campo tutta la sua esperienza e  professionalità al fine di dare al cliente quello che vuole e se ci sono ostacoli li supera.

Se Facebook  rende le cose un po’ meno facili dal punto di vista della visibilità per le aziende,  per noi esperti del settore diventa uno stimolo a migliorare sempre di più.

Proprio per questo  nel fare dei test di post sponsorizzati ho trovato un altro fattore determinante per il successo della campagna.

Cosa come aumentare il punteggio di pertinenza

aumentare il punteggio pertinenza facebook

Abbiamo detto che il punteggio di pertinenza di Facebook aumenta in base al target selezionato e  più il nostro annuncio si avvicina agli interessi del pubblico, più Facebook lo tiene in considerazione.

Quindi il suggerimento è quello di creare la tua inserzione cercando di dare massima attenzione alla profilazone del target nel momento in cui crei l’annuncio.

Ci sono tre ragioni principali per cui gli annunci hanno un basso  punteggio di pertinenza:

  • Il Target
  • Il Messaggio
  • L’obiettivo

Il target non è quello giusto.

Soluzione: prova destinatari  utilizzando segmenti di pubblico più preciso

Il Messaggio non cattura l’attenzione. 

Soluzione: cambia il testo del tuo annuncio  o migliora l’ immagine.

L’obiettivo è sbagliato. 

Soluzione: scegli l’obiettivo che  è inerente con la tua inserzione.

Come puoi intuire la comprensione del punteggio di pertinenza è importante come indicatore per ottimizzare le inserzioni.  Non è un indicatore primario della prestazione ma è utile per monitorare azioni e cambiamenti  finalizzati al miglioramento della tua campagna.

Utilizza punteggi di pertinenza come un modo per raggiungere il tuo pubblico a costi inferiori e per testare e migliorare la tua creatività e  targeting degli annunci.

L’obiettivo: il fattore determinante per il successo delle tue Facebook ADS

Quando crei un’ inserzione o post sponsorizzato su Facebook la prima cosa che ti viene chiesta è l’obiettivo.

Il fattore più importante per il successo della tua campagna è l’offerta in base all’obiettivo aziendale.

L’obiettivo  di una inserzione pubblicitaria su Facebook è l’azione che vuoi raggiungere tramite le 3 macro aree che ti vengono proposte:

  1. Notorietà
  2. Awareness (consapevolezza del brand)
  3. Conversione

obiettivi facebook ads

Scegliere l’ obiettivo giusto della tua inserzione su Facebook ne determina il risultato.

Per questo ho ritenuto opportuno scrivere una Guida Gratuita sui  diversi obiettivi di Facebook Ads e come utilizzarli per le proprie campagne.

Uno degli incredibili vantaggi degli annunci di Facebook è che puoi creare la tua promozione su misura per il tuo target e questo significa che raggiungi molto velocemente persone interessate, che a sua volta possono  convertirsi in clienti.

Quando imposti la tua campagna  pubblicitaria sei in grado di scegliere chi vuoi chi veda la tua pubblicità, così ad esempio se hai un prodotto solo per donne di età compresa tra i 25 e i 45 anni puoi creare un’inserzione che si rivolge solo a persone con i requisiti che hai scelto.

La stessa cosa vale anche per la posizione geografica: ipotizziamo che il tuo servizio può coprire solo il territorio della Lombardia, ecco che indirizzi la tua inserzione solo a persone che abitano in quella regione.

Tutti questi vantaggi si trasformano in risultati in correlazione con la scelta dell’obiettivo della tua Facebook Ads.

Conclusione

Facebook nel tempo ha cambiato spesso le pagine, i profili e anche il modo di far fare pubblicità alle aziende.

I professionisti del marketing digitale hanno sempre cercato di rispondere velocemente ai cambiamenti adeguandosi e proponendo nuove soluzioni.

Per chi come me studia e applica nuove strategie di Social Media Marketing con lo scopo di dare un’ assistenza esclusiva e una formazione di alto livello ai propri clienti, ogni giorno è una sfida e se entri anche tu nel mio gruppo di persone che vogliono far crescere la propria attività e/o professione con il Digital Marketing conoscerai il vantaggio di provare che:

-Mai come oggi imparare e formarsi è stato così conveniente.

-Mai come oggi c’è stata una così grande  opportunità  nel business.

-Mai come oggi abbiamo avuto il miglior modo di ottenere nuovi clienti.

Buon Social Media Marketing!

formazione digital marketing bologna