Limiti e creatività: con meno ottieni di più

Share Button

Quante volte hai sentito  il lamento continuo di persone che ripetono  ” Ah! Se avessi…ma non posso…” e rimangono immobilizzati nella loro convinzione che i loro limiti sono la causa della mancata realizzazione dei loro progetti  e abbandonano l’idea di seguire il loro sogno.

Dietro questa credenza limitante spesso se ne nasconde un’altra ossia quella  di essere  poco creativo,  come se la creatività fosse un dono di cui solo pochi fortunati possono goderne.

Hubert Jaoui ci insegna, invece,  che ciascuno di noi porta dentro di sé un tesoro di immaginazione  e fantasia immensa , una fonte di benessere e creatività capace di trasformare il nostro sguardo sul mondo fino a portarci ad ottenere il successo superando qualsiasi limite.

Tutti possiamo essere creativi!  La creatività e il nostro motore principale e se vogliamo sviluppare il nostro business diventa fondamentale coltivarla il più possibile. I grandi leader lo sanno e riescono a trovare soluzioni anche quando sembra non essercene. La cosa incredibile è proprio nelle situazioni più difficili che a volte si trova la scintilla che porta alla realizzazione di quello che sembrava essere impossibile.

La creatività non ha limiti ma i limiti aumentano la creatività.

Cosa significa? Phil Hansen, uno studente d’arte è stato colpito da un infortunio debilitante. Purtroppo un danno neurologico permanente gli ha lasciato la mano tremante. La maggior parte delle persone pensava che avrebbe dovuto abbandonare l’idea di fare l’artista. Lui invece non si è lasciato convincere  e ha trovato un modo di continuare a fare quello che desiderava, guardando il suo problema da un’altra prospettiva ed è proprio grazie al suo “limite” e alla sua creatività che ha raggiunto il successo!

E come dice Phil Hansen ” …perché alla fine la maggior parte di quel che facciamo accade qui, dentro uno schema con risorse limitate. Imparare ad essere creativi all’interno di questi confini è il miglior modo di trasformare noi stessi e collettivamente parlando, trasformare il mondo.”

Se hai un sogno, un progetto realizzalo! Non cercare scuse del tipo  non ho soldi, non ho tempo, non sono abbastanza bravo, non ho una laurea, ecc. Se ci sono degli ostacoli,  (ci sono e ci saranno sempre) sfruttali e trasformali  a tuo vantaggio. Inizia con quello che hai, con tutti i tuoi limiti!

N.B: per inserire i sottotitoli in italiano, dopo l’avvio, clicca sula lato dx in basso e seleziona la lingua istruzioni ted

 


Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla newsletter per ricevere direttamente nella tua posta contenuti gratuiti di altissimo livello per promuovere la tua attività online.

arrow

privacy Rispetto la tua privacy